venerdì 25 marzo 2011

Libri: 6. Le Beatrici.

L'ultima (?) fatica uscita dalla penna di Stefano Benni, come sempre non delude. Un libriccino da leggere nella mezz'ora libera di treno/corriera/auto lato passeggero se il guidatore è una pigna/ etc, o in 8 piccole pause nella giornata. si compone infatti di 8 monologhi al femminile, otto donne dalle forti peculiarità, una suora, una ragazzina, una giovane ragazza.... E' Benni!! e questo vi basti. Niente di regolare, preparatevi ai colpi di scena, anche se velati nelle parole della donna in carriera, ad esempio.
Ringrazio tanto Nene che mi ha assegnato (MAO!)  lo "Stylish Blogger Award" ,una catena che premia i blog che suscitano in noi maggiore interesse, con l'intento di ampliare la rete di conoscenze tra bloggers.
(siccome sono pigra, queste ultime due righe sono copiaincollate, così come le seguenti!)
 
REGOLE:


•  Ringraziare il blogger che ci ha assegnato l'award

•  Scrivere sette cose su di sè che i più non sanno

•  Nominare altri sette blog per noi meritevoli di questo award e comunicarlo ai rispettivi bloggers :)
 
Ora, sette cose che i più non sanno di me..dunque...

- con le scarpe da ginnastica/anfibi/ciabatte me la cavo, ma per un paio di scarpe col tacco ci manca poco che debba cercare fra quelle da bimba zoccola, visto che anche nel 35 sto quasi comoda. (con altezza proporzionata al piede, infatti non arrivo neanche al metro e mezzo.)
 
-mi mancano dieci diottrie da ogni occhio, per la precisione dieci e mezzo dal destro e dieci e venticinque dal sinistro. Ugo la talpa infatti è il mio migliore amico!
 
- ascolto musica solo e praticamente in macchina . E siccome non ho ancora fatto la patente (questo però vale come quarto punto, eh) ascolto musica solo in macchina altrui, principalmente quella del mio moroso. Quindi non ho praticamente quasi facoltà di scelta!!

-vedi punto sopra.

-mi piace molto nuotare, è l'unico sport in cui non sono troppo negata, ma sono troppo pigra anche per quello. Il mio sport preferito numero due è giocare a calcio (ma non guardarlo) e il numero tre è scartare una tavoletta di cioccolata, prenderne un quadratino e godermelo fino all'ultimo. Invece odio con tutta me stessa la pallavolo, a scuola mi sceglievano sempre per ultima o quasi nel fare le squadre! Ne vado fiera u.u

-il latte è per me una specie di droga. Quando non lo bevo ne sento davvero la mancanza, ma so anche resistere. e so anche che non dovrei berne così tanto, ma che ci posso fare...slurp!

-ho tentato di scrivere una commedia dell'assurdo partendo da alcuni dialoghi fatti su messenger, rimasta in forma di bozza, mai terminata. magari un giorno...
ho anche tentato di scrivere un romanzo a più mani, tipo scrittura collettiva, ma anche quello è rimasto in forma di bozza.



Passo questa "catena" a :
e ad altre sei persone che passando di qua vogliano partecipare!!!


venerdì 18 marzo 2011

Holga 120 GN - 35 mm mod.

Sono proprio contenta dell'acquisto, e dei risultati (o meglio di alcuni risultati) con la pellicola 35 mm. Essendo a corto di pellicole 120 (sto aspettando che scada una slide e aspetto anche l'occasione giusta per usarla, mentre prima o poi mi rifornirò di bianchennero) ho approfittato per provare a usare la 35 mm. Stupidamente sono riuscita a far involontariamente aprire la macchina in mezzo alle vie di Udine e quindi i primi scatti si sono ovviamente volatilizzati, poi però l'ho assicurata con ulteriore nastro adesivo a prova di lanci e così il resto è andato bene...più o meno! ho dovuto "scannerizzare" il negativo con un particolare tubo con lente +10 (da applicare al 50mm, e puntare verso fonte di luce con un diffusore - io ho usato il proiettore per diapositive) e poi tentare di renderle delle foto decenti. sono bluastre ma mi piacciono lo stesso, viva l'effetto home made! yap yap.










LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...